Rotolo di mais ai funghi porcini

Cenni: può succedere di avanzare della polenta. Questo è un suggerimento per riutilizzare anche ciò che all’apparenza potrebbe sembrare inutilizzabile. Cosi non sprechiamo il cibo.

Primo Piatto

Ingredienti base (4 persone):

  • Polenta precotta come sotto indicato
  • 3 tuorli d’uovo
  • 4 cucchiai di farinabianca
  • 200 gr. di ricotta fresca
  • 100 gr. di funghi porcini trifolati
  • sale
  • formaggio grana trentino grattuggiato

Procedimento:

Preparare prima la polenta. La caratteristica Trentina dell’ingrediente deve valorizzare il piatto. E’ quindi consigliato l’uso di farina di mais “spin” o “ sponcio” oppure “di Storo”.
Nella quantità di 300 gr, portare a cottura in acqua e sale per mezz’ ora circa.

Lasciata raffreddare, passare la polenta utilizzando un passapatate. Aggiungere poi i rossi d’uovo, la farina e mescolare il tutto fino ad ottenere un impasto consistente.
Stirare l’impasto al mattarello portandolo ad uno spessore di 1 cm.

Prepariamo il ripieno frullando la ricotta e i funghi porcini trifolati aggiungendo del Trentingrana a piacere. Stendere sull’impasto e chiudere arrotolando la base su sé stessa . Racchiudere il tutto in un canovaccio che chiuso alle estremità permette di mantenere la consistenza durante la cottura che deve avvenire in acqua e sale tenuta ad ebollizione per circa 15 minuti.

Rotolo-mais-porcini.jpg

A cottura ultimata tagliare il rotolo a fette dello spessore di circa 1 cm, impiattare e aggiungere un cucchiaio di burro fuso e grana.

Per l’abbinamento vini utilizzare un Trento doc Brut.